WE ARE ALL DOWN – Massimo Arduini

We Are All Down

Mostra Personale di

Massimo Arduini

6 marzo 2018 –  6 aprile 2018

Galleria Gallerati

Via Apuania, 55, Roma

Comunicato Stampa

A cura di Emma Ercoli

Il progetto We Are All Down prende vita da una serie di morphings che Massimo Arduini inizia nel 2008 e riprende in momenti successivi fino al 2016, realizzando ritratti e autoritratti in cui i volti della madre, della sorella con sindrome di DOWN e dello stesso artista, sono vicendevolmente ibridati con operazioni di photoshop.
I tratti somatici della madre e dell’artista si dissolvono in quelli della sorella, un volto trasfigura nell’altro, mettendo in crisi il rapporto identità e corpo. I ritratti svelano e nascondono, non c’è immagine che non si carichi di vissuto, di DNA ricevuto e donato, non c’è identità riconducibile solo a se stessa. In questa dinamica di io/tu, vedere/vedersi, in questo continuo mutamento da uno stato all’altro, l’artista si spinge verso la soglia di una vera e propria assunzione su di sé della “diversità” dell’altro.
L’effetto “fuori-fuoco” rende inafferrabile il limen della mutazione su cui Arduini lavora interrogandosi sul senso dell’identità prestabilita, costretta all’interno di griglie categoriali fisse e binarie (normale-anormale). Sulla soglia d’accesso alla galleria un’opera video fruibile dall’esterno, sottolinea fin da subito la dinamica dei transiti possibili tra il dentro e il fuori, dello scambio tra interiorità ed esteriorità. Il video ci pone di fronte un’intimità fatta di frammenti di storia personale che non si compongono mai in un racconto lineare. Nel suo lavoro, ricco di riferimenti letterari, l’artista attiva un gioco di rispecchiamenti e di rimandi, un processo che sembra protrarsi all’infinito e che consente alle immagini di sottrarsi alla presa, di sfuggire alla definizione, nonostante la ricchezza di dettagli con cui si offrono.

 

La mostra sarà visitabile dal lunedì al venerdì dalle 17 alle 19.

Sabato, domenica o fuori orario solo su appuntamento

Per informazioni 

 

 

I commenti sono chiusi.