TUTTI A TEATRO CON “RESTIAMO AMICI LO DICI A TUA SORELLA”

Riprendono gli appuntamenti a teatro per serate di allegria e solidarietà. 

Giovedì 25 ottobre, alle ore 21.00
“RESTIAMO AMICI LO DICI A TUA SORELLA

di Massimiliano Bruno e Sergio Zecca
con Alessandro Frittella, Giancarlo Porcari, Tiko Rossi Vairo
regia di Sergio Zecca
Teatro Sette, via Benevento 23

Primo appuntamento della stagione teatrale 2018-2019 per i soci e gli amici di AIPD sezione di Roma, che, con la loro partecipazione sempre più numerosa, hanno dimostrato di gradire l’abbinata Teatro e Solidarietà, sempre con l’obiettivo di creare nuove occasioni di socializzazione per i ragazzi, le famiglie ed i sostenitori dell’Associazione e, perché no, di fare raccolta fondi.

TRAMA

restiamo amici lo dici a tua sorella

Due famosi scrittori di romanzi gialli sono alle prese con l’ennesimo best-seller da scrivere in tempi strettissimi, braccati da un Editore psicopatico e da un invadente Addetto-Stampa.
Cosa potrebbe mai capitare se alla vigilia di questo nuovo lavoro, per uno strano scherzo del destino, i due intraprendenti letterati venissero, inspiegabilmente, lasciati dalle rispettive compagne?
La commedia analizza l’argomento “abbandono”, fornendo un pacchetto di consigli utili (?!) per vivere con spensierata filosofia maschile, la fine di un amore.
Riusciranno i nostri eroi a finire il loro giallo?

Oppure quello che stanno vivendo diventerà un giallo con molti più colpi di scena?
Lo scopriremo solo nel finale, come in ogni giallo che si rispetti!

 

logo7Teatro7Onlus si dedica alla solidarietà mettendo a disposizione gli spettacoli ed il proprio spazio per sensibilizzare il pubblico e per raccogliere i fondi per associazioni non profit. Alcune serate sono dedicate ad AIPD Roma ONLUS, il ricavato contribuirà a sostenere i progetti dell’Associazione.

I BIGLIETTI SONO DISPONIBILI PRESSO LA SEZIONE DI ROMA DI AIPD CON UN’OFFERTA MINIMA DI 18€.

Per Informazioni e prenotazioni:

Tel. e Fax 06/89016450-51-53 – Cell. 366/3639524
Email: info@aipd-roma.it 

I commenti sono chiusi.