Regione Lazio: percorsi sanitari per le persone con disabilità

Lo scorso dicembre la Regione Lazio, dopo aver ricevuto ripetute richieste da parte delle associazioni, ha emanato il documento “Covid-19: indicazioni operative per la gestione e presa in carico di persone con disabilità cognitivo-comportamentale e/o neuromotoria non in grado di collaborare alla prestazione sanitaria che sono casi sospetti o confermati di COVID-19”

Il documento, molto dettagliato, riporta indicazioni dettagliate per favorire la gestione e presa in carico di persone con disabilità grave non collaboranti nei casi sospetti o confermati di COVID-19 in caso di:

  • TEST DIAGNOSTICO
  • ISOLAMENTO/QUARANTENA DOMICILIARE
  • RICOVERO A BASSA / MEDIA INTENSITA’ DI CURA
  • RICOVERO – ALTA INTENSITA’ DI CURA O TERAPIA INTENSIVA

L’Allegato 1 fornisce indicazioni pratiche e precise rispetto a cosa fare in caso di isolamento.

 

 

 

I commenti sono chiusi.