DIRITTO AL VOTO PER LE PERSONE CON SINDROME DI DOWN

Domenica 26 Maggio 2019 si vota per il rinnovo del Parlamento Europeo

Il voto è un diritto di tutti, anche delle persone con disabilità intellettiva

Per essere cittadini attivi

l’Associazione Italiana Persone Down ha realizzato la “Guida al voto 2019” che spiega, con un linguaggio semplice, come esercitare il proprio diritto di voto

Nelle settimane antecedenti al voto le persone con sD maggiorenni che partecipano ai percorsi all’autonomia organizzati dalla sezione AIPD di Roma sono state coinvolte, utilizzando la guida, in attività orientate all’apprendimento delle modalità di voto, anche con simulazioni, e discussioni sul significato delle elezioni europee.

 

 

I commenti sono chiusi.