Malformazioni gastrointestinali

Possono essere presenti alla nascita malformazioni dell’apparato gastro-enterico, quali l’atresia esofagea, l’atresia duodenale, il megacolon agangliare e l’ano imperforato. La maggior parte di queste malformazioni richiedono un intervento chirurgico nei primi giorni di vita per la correzione del danno anatomico. Spesso la diagnosi di queste malformazioni viene posta in utero tramite l’ecografia fetale; dopo la nascita deve essere posta particolare attenzione all’emissione di meconio (prime “feci” entro le prime 24 ore) e ai segni di occlusione intestinale.