Maggiorenni

Esistono tre possibili riconoscimenti:

  • il riconoscimento della “riduzione permanente della capacità lavorativa in misura superiore ai 2/3” dà diritto a percepire l’assegno mensile;
  • il riconoscimento della “totale inabilità lavorativa: 100%” dà diritto a percepire la pensione di inabilità;
  • il riconoscimento del “100% di inabilità lavorativa con necessità di assistenza continua, non essendo in grado di compiere gli atti quotidiani della vita” dà diritto a percepire pensione di inabilità e indennità di accompagnamento;

Per i maggiorenni è quindi possibile percepire:

  • solo l’assegno mensile (indennità vincolata ad un limite di reddito)
  • solo la pensione di inabilità (indennità vincolata ad un limite di reddito)
  • a pensione di inabilità e l’indennità di accompagnamento.

Per conoscere i limiti di reddito, gli importi dei benefici per il 2013 e per ulteriori approfondimenti clicca qui http://aipd.it/diritti_agevolazioni/invalidita-civile/ e consulta la scheda 3.