CORSO BLSD, INSIEME PER IMPARARE A SALVARE UNA VITA

Grazie alla collaborazione e alla disponibilità della Fondazione Giorgio Castelli Onlus, il 19 ottobre alle ore 9.00, presso lo Stadio G. Castelli, in zona Tor Sapienza, si terrà il primo di una serie di Corsi per apprendere le manovre di rianimazione cardiopolmonare e uso sicuro del defibrillatore a cui potranno partecipare gli associati della sezione, i familiari e soprattutto gli Operatori della sezione di Roma.

L’argomento è davvero importante e delicato. Ogni anno solo in Italia scompaiono oltre 60.000 persone per arresto cardiaco improvviso, ovvero duecento individui al giorno, una persona ogni otto minuti.

Con le semplici ma efficaci manovre insegnate nel Corso e l’utilizzo del defibrillatore, molte di quelle persone possono essere salvate.

Infatti durante il Corso che dura solo 5 ore circa, vengono apprese le varie tecniche di rianimazione cardiopolmonare e le procedure di utilizzo sicuro del defibrillatore, il quale, è ormai considerato un “elettrodomestico” vista la sua facilità di utilizzo ed è davvero uno strumento salvavita che può fare la differenza nell’attesa dei soccorsi specializzati.

Al termine del Progetto la Fondazione G. Castelli Onlus donerà un defibrillatore alla sez. AIPD di Roma.

Al primo Corso BLSD potranno aderire venti partecipanti ma è obbligatorio prenotarsi entro breve tempo (la disponibilità è limitata) e le adesioni dovranno pervenire al sig. Maurizio Mari 338-6139377 Oppure Stefano Saliola 347-7229444 mail stefano.saliola@anisweb.org

La Fondazione Giorgio Castelli Onlus

La Fondazione è nata per ricordare Giorgio Castelli, giovane calciatore dilettante, morto sul campo di gioco per un arresto cardiaco a soli 16 anni, mentre si allenava con la sua squadra.

La sera del 24/02/2006 moriva tra le braccia del fratello gemello Alessio e del fratello maggiore Valerio, sotto lo sguardo attonito dei compagni di squadra.

Sito web www.gc6.org

Lascia un commento