COORDOWN, AIPD ROMA NON RINNOVA LA QUOTA ASSOCIATIVA 2016

L’AIPD Roma ONLUS comunica ai propri soci la decisione di recedere dal Coordinamento Nazionale Associazioni delle persone con sindrome di Down – CoorDown ONLUS* e di non rinnovare la quota associativa per l’anno 2016.

Questa scelta, che si allinea a quelle assunte da AIPD Nazionale e da alcune Sezioni AIPD, è motivata, in primo luogo, dalle difficoltà emerse nella condivisione di azioni comuni tra AIPD e Coordown (ad esempio sul tema del ricorso alla commissione europea in materia di job acts ) e dalla percezione di una scarsa rappresentatività di AIPD nelle decisioni assunte dal Coordown.

Come sezione di Roma, siamo convinti della necessità di ricostruire un’unicità di comportamenti ed intenti di tutte le associazioni che rappresentano la Sindrome di Down in Italia ma rileviamo anche la necessità di tutelare la rappresentatività di AIPD tutta che, ad oggi, conta ben 50 sezioni dislocate in tutto il territorio nazionale.

Abbiamo, pertanto, evidenziato al Coordown la nostra disponibilità a collaborare su iniziative di interesse e a tutela delle persone con sindrome di Down, con l’auspicio che ci si possa incontrare successivamente su presupposti nuovi. Nel frattempo indirizzeremo l’AIPD Nazionale ed il suo CdA, ad operare nel senso indicato per valutare il futuro di questa importante relazione.

Clicca qui >> per la lettera di recesso dal Coordown, formalizzata da Aipd Roma il 29 gennaio 2016

 

I commenti sono chiusi.