CONVEGNO DALLA PELLE AL CUORE: DISABILITA’, AFFETTIVITA’, SESSUALITA’

Venerdì 16 maggio, dalle 9 alle 17, 30, presso l’Aula Magna dell’Istituto Federico Caffè, in via Fonteiana,111 a Roma, si svolgerà il convegno sui temi della disabilità e sessualità “Dalla Pelle al Cuore”.

Il Programma

Ore 9.00 Registrazione

Ore 9.30 Saluto della Presidente del Municipio XII di Roma Capitale Cristina Maltese

9.45 INTERVENTI

Teo Calzaretta – Psicoterapeuta:
Affettività e sessualità: scenari possibili
Giulia Garofalo Geymonat – Università di Lund – Svezia:
Assistenza sessuale: ulteriore stigmatizzazione o opportunità di cambiamento?

11.00 COFFÈ BREAK

11.30 INTERVENTI

Gaetanina Villanella – Docente Istituto F. Caffè:
“Amici e migliori amici” un esempio di integrazione e di inclusione nella scuola
Stefania Mazotti – AIPD, Fondazione Italiana Verso il Futuro:
Progetti di residenzialità per persone con sindrome di Down: alcune esperienze di convivenza in coppia
Franco Cusimano – psicoterapeuta e sessuologo, Francesco Candela – docente di Psicologia Relazionale, Scienza della Comunicazione presso GL3000, Centro di Formazione Professionale della Regione Lazio:
TEATRO THERAPY – SESSO DI COLPA – Come uscire dall’isolamento
Enrico Nonnis – neuropsichiatra infantile, Direttore della UOCI-TSMREE presso la ASL RMD:
Il divenire, la sessualità

13.40 PRANZO

14.30 INTERVENTI
Video – Intervista: Anna Fiorelli , Presidente della Consulta H del Municipio XII intervista Anna Gioria, scrittrice del libro “Una storia che non sta in piedi”
Lelio Bizzarri – psicoterapeuta e sessuologo:
La sessualità è quel che ci rende umani
Daniele Stavolo – Associazione paraplegici di Roma e del Lazio
Disabilità e sessualità
Giovanna Spinuso – Agenzia Vita Indipendente:
La costruzione dell’identità sessuale nelle persone con disabilità
Video – intervista a cura di Andrea Canevaro, Professore di Pedagogia Speciale presso l’Ateneo di Bologna, di Leonardo Innocenti, Coordinatore della Cooperativa Sociale Akkanto di Santarcangelo di Romagna. Realizzazione video a cura dell’Associazione “Impronta” di Rimini:
La sessualità in un percorso di umanizzazione.
Elisabetta Spinelli – psichiatra dirigente ASL-Roma D 4°Distretto:
Problematiche della sessualità nell’handicap psichico

17.30 CONCLUSIONI
Teo Calzaretta, psicoterapeuta
Carlo Romeo – manager Rai

RELATORI

Teodorino Carmine Calzaretta, detto Teo, nasce in Basilicata. Si stabilisce a Roma dopo la laurea in psicologia applicativa e acquisisce il titolo di psicoterapeuta familiare presso la scuola romana di psicoterapia familiare. Per caso conosce il mondo della disabilità, se ne innamora e dagli anni 80, ,tale mondo diventa il suo principale impegno lavorativo. Attualmente, oltre all’attività privata come psicoterapeuta, è responsabile dell’area disabilità e fragilità dell’associazione “Virtus Italia onlus” di Roma gestendo vari servizi, in cui protagonisti sono bambini, adolescenti e adulti disabili. Ama il teatro e la complessità della vita.

Giulia Garofalo Geymonat è ricercatrice in scienze sociali al Dipartimento di Gender Studies dell’Università di Lund, in Svezia. Il suo lavoro si concentra su questioni di sfruttamento, stigma, violenza, e resistenza nel campo della sessualità e del sesso commerciale, con particolare enfasi sull’associazionismo e sull’impatto delle politiche di genere, migratorie e relative alla disabilità. Il suo progetto attuale, finanziato dalla Commissione Europea, si occupa di assistenza sessuale, e comprende lo studio etnografico di un corso per assistenti sessuali in un contesto in cui questa pratica è riconosciuta. Nel 2014 ha pubblicato per Il Mulino Vendere e comprare sesso. Tra piacere, lavoro e prevaricazione.

Enrico Nonnis Neuropsichiatria Infantile ha ricoperto un incarico di medico assistente presso un servizio per le tossicodipendenze presso l’attuale ASL RMF.
E’ stato Dirigente responsabile di una Unità Operativa dell’Area della Tutela della Salute Mentale e Riabilitazione in Età Evolutiva (TSMREE) presso l’ASL RME nella branca specialistica di Neuropsichiatria Infantile fino al marzo 2006. Attualmente è Direttore della UOCI-TSMREE (Neuropsichiatria Infantile) presso la ASL RMD. Già responsabile per la ASL RME del Registro Europeo Delle Paralisi Cerebrali Infantili e del collegato progetto di ricerca della Commissione Europea (QLGT5-CT-2002-000636) SPARCLE, riguardante la qualità della vita dei soggetti disabili.

Gaetanina Villanella, Dottore di ricerca in Pedagogia Speciale e formatrice universitaria, docente specializzata e funzione strumentale I.I.S. Federico Caffè.

Stefania Mazotti è una psicologa che proviene dal mondo della riabilitazione, quindi con una particolare competenza nell’approccio integrato tra problematiche cognitive e relazionali. Ha collaborato con l’Associazione Italiana Persone Down fin dal 1976 cioè dalla sua costituzione e dopo 25 anni.

Franco Cusimano, psicologo e psicoterapeuta, lavora come sessuologo clinico presso l’Istituto di Sessuologia clinica di Roma. Scrittore, autore e regista della TeaTro Terapia. C.T.U. presso il Tribunale Civile di Roma.

Francesco Candela, psicologo, già Assistente Universitario presso la facoltà di Psicologia dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, già Collaboratore presso Consorzio Universitario Ricerche Socio-economiche Ambientali. Docente di Psicologia Relazionale – Scienza della Comunicazione presso GL3000, Centro di Formazione Professionale della Regione Lazio.
Coautore ed aiuto regista della TeaTroTerapia metodo Cusimano

Anna Gioria è scrittrice, giornalista, attivista e volontaria presso numerose organizzazioni che si occupano di disabilità. E’ affetta dalla nascita da paralisi spastica cerebrale. Ha pubblicato il libro autobiografico “Una storia che (non) sta in piedi.” Per l’autrice il libro vuole essere di stimolo per tutte quelle persone che nella vita debbono affrontare un handicap fisico debilitante.
Anna Fiorelli, laureata in storia dell’arte e specializzata in storia del gioiello ha lavorato allo IED di Roma prima come docente poi guidando il Dipartimento di Design del Gioiello e la Scuola di Moda. Gli ultimi anni la vedono impegnata nella formazione di ragazzi diversamente abili, detenute (2004 Luglio – 2005 Gennaio Altaroma, progetto Sociale “Rebibbia”) e giovani in situazione di disagio (Settembre 2006 – Luglio 2007 Altaroma, progetto sociale “PER RIPRENDERE IL FILO”). E’ presidente della Consulta H del Municipio XII di Roma Capitale dall’aprile del 2011.
Lelio Bizzarri è psicologo libero professionista e socio della Cooperativa ASPIC. Da anni si occupa della tematica di sessualità e disabilità.
Daniele Stavolo – Associazione Paraplegici di Roma e del Lazio – membro del Consiglio Direttivo Fish Lazio (Federazione Italiana Superamento dell’Handicap).
Giovanna Spinuso, è attiva nell’Agenzia per la Vita Indipendente e fa parte dell’Associazione Disabled People International Italia.
Andrea Canevaro è professore ordinario di Pedagogia Speciale presso l’Ateneo di Bologna. Laureato in Lettere e Filosofia, ha avuto una borsa di studio all’Université Lyon 2, seguendo gli studi del Prof. Claude Kohler, e occupandosi di infanzia con ritardo mentale. Ha lavorato nel campo della devianza giovanile. Nel 1973 ha avuto l’insegnamento di Pedagogia Speciale presso la Facoltà di Magistero, divenuta successivamente Facoltà di Scienze della Formazione, nell’Ateneo di Bologna. E’ entrato a far parte del Dipartimento di Scienze dell’Educazione, presso l’Ateneo di Bologna. Nel 1980 ha vinto il concorso come professore di prima fascia di Pedagogia speciale, ed è stato chiamato come straordinario presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell’Ateneo di Bologna. Successivamente è diventato professore ordinario presso lo stesso Ateneo. Dal 1980 al 1983 è stato eletto Presidente del corso di laurea in Pedagogia. Dal 1987 è stato nominato Direttore del Dipartimento di Scienze dell’Educazione.
Leonardo Innocenti è Leo, coordina una cooperativa sociale – Akkanto – con sede principale a Santarcangelo di Romagna. Inoltre, o forse anche per questo, è autore di opere letterarie e teatrali. E tra le due dimensioni c’è un costante collegamento, una “tensione” positiva che aiuta a non appiattire un impegno sociale ed educativo, con persone adulte, tentando di non cadere in infantilismi o comportamenti da caserma.
L’Associazione “Impronta” nasce nel marzo del 2014 a seguito di un’esperienza formativa dove alcune persone hanno potuto sperimentare le proprie potenzialità e capacità attraverso l’arte della “multimedialità”. Il progetto, per ora unico in Italia, ha favorito l’insorgere di competenze reali rispetto alla costruzione di documentari, filmati, montaggi, riprese, sceneggiature… che in sinergia con quelle dei professionisti/docenti ha di fatto promosso la nascita di un Centro di Produzione.

Elisabetta Spinelli è Dirigente Psichiatra ASL-Roma D 4°Distretto e responsabile delle attività interdipartimentali sui Disturbi Alimentari della RMD, incarico di Alta Specializzazione, Organizzazione e Supervisione degli sportelli di Ascolto Giovani DCA presso i Consultori dei Distretti in collaborazione con l’Associazione AIDA, Interventi sulle Scuole di alcuni Distretti. Referente per il DSM dal 2013 del progetto Prevenzione della depressione materna con Protocollo di intesa tra Consultorio e DSM. E’ membro della Società Italiana Di Psichiatria, della AMP (Associazione Mondiale di psicanalisi) e dell’AIDA (Associazione di intervento sui Disturbi Alimentari).
Carlo Romeo Manager Rai. Il 9 novembre 2012 è stato nominato Direttore Generale della San Marino Rtv.
Dal 21 giugno 2000, ha ricoperto l’incarico di responsabile del Segretariato Sociale della Rai posto alle dirette dipendenze del Direttore Generale della Rai, realizzando una serie di iniziative straordinarie legate alla comunicazione sociale in ambito internazionale, su richiesta del Governo Italiano, tramite MAE e MD – SMD, fra l’altro in Darfur, Sarajevo, Libano, Repubblica Democratica del Congo, Burkina Faso, Afghanistan.

Per info:

Segreteria Convegno cell. 339 5342246 email a.fiorelliconsultah16@hotmail.it

Organizzazione Carlo Giannetti cell. 3401386198 info@cgagenerali.it

 

Lascia un commento